Isole Eolie

Mappa Isole Eolie
Mappa Isole Eolie

Appartenente alla provincia di Messina e posto di fronte alle coste di Milazzo, l’arcipelago delle Isole Eolie è formato da sette isole principali: Lipari (l’isola più importante), Alicudi, Filicudi, Panarea, Salina, Stromboli e Vulcano.

Appena 13.000 abitanti vivono nell’arcipelago, le cui isole, in origine, erano vulcani sottomarini che sono emersi in superficie circa due milioni di anni fa. Attualmente solo i vulcani di Stromboli e Vulcano sono attivi.

Oltre al turismo, che è l’attività principale dell’arcipelago, i vigneti furono una risorsa economica importante fino a quando un’epidemia di filossera decimò considerevolmente le piantagioni vinicole, causando un’emigrazione massiccia verso la Sicilia e un conseguente spopolamento delle isole.

Le Isole Eolie sono l’immagine del riposo: acque trasparenti e bagni di fango termale hanno fatto da sfondo ai film “Stromboli” di Roberto Rossellini con Ingrid Bergman, e “Vulcano”, con Anna Magnani. Ciò ha permesso di far conoscere a tutti gli italiani le località delle isole, promuovendo il turismo e facendo in modo che l’UNESCO dichiarasse l’arcipelago patrimonio dell’umanità.

Per arrivare alle Eolie possiamo partire tanto dall’Italia – intesa come penisola – quando dalla Sicilia: da, Napoli, Reggio Calabria, Messina e Milazzo partono traghetti con una frequenza che in estate aumenta, con ulteriori collegamenti anche da Palermo e Cefalù.

Per spostarci tra le isole ci sono collegamenti in nave (più frequenti ed economici) e in aliscafo. È anche diffuso l’utilizzo di barche private che offrono una sorta di servizio di taxi marittimo, oppure è possibile affittare una piccola lancia da 4-6 persone. C’è anche la possibilità di affittare una barca a vela con skipper, con possibilità di dormire a bordo.

L’offerta turistica nelle Eolie non è ricca, pur essendo il turismo la fonte principale e quasi esclusiva di ricchezza, insieme alla pesca. I turisti arrivano alle Eolie attratti dalla lava incandescente dello Stromboli, dai locali trendy di Lipari, dalle escursioni in barca a Panarea, dai fanghi sulfurei di Vulcano o dai faraglioni di Filicudi.